Top
6/05/2020

Marzo, l'andamento delle mele dopo il lockdown

Con l’inizio della cosiddetta fase di lockdown sia in Italia che in molti paesi europei in seguito all’inizio dell’emergenza causata dal Covid-19, il mercato delle mele ha vissuto un periodo particolarmente turbolento e altalenante.
Dall’analisi dei dati del Consorzio VOG, infatti, emerge come inizialmente la grande distribuzione, a causa della enorme crescita della domanda, abbia praticamente raddoppiato gli ordini, per poi diminuire nelle settimane successive arrivando, alla fine, ad una sostanziale normalità. Un comportamento, come sottolinea Klaus Hölzl, responsabile vendite del VOG, che si è verificato anche in Spagna, in Germania e nel Regno Unito.
Nei primi giorni di aprile le mele in stock del Consorzio VOG risultano essere il 25% in meno rispetto allo scorso anno e si registra anche un aumento della richiesta di prodotto confezionato. Considerando che la richiesta dei mercati permane comunque superiore alla media del periodo, sarà fondamentale, come evidenzia il Direttore Generale Walter Pardatscher, programmare bene le vendite dei prossimi mesi per soddisfare le esigenze dei clienti fino all’estate.

Altre News